Serata con Lastrico

Lunedi 14 aprile (Pasquetta) ho avuto la brillante idea di andare a vedere lo spettacolo di Maurizio Lastrico (Zelig)

Premetto che è una persona che ammiro, sia per la sua capacità di scrivere endecasillabi alla maniera di Dante che per il suo modo semplice di presentarsi e di parlare delle nostre piccole sfortune quotidiane ridendoci sopra con fare scanzonatorio.

La cosa fantastica del teatro è l’interattività: il pubblico interviene, commenta e… come è capitato a me viene pure preso di mira.

Si sa che quando un comico ti porta sul palco è per prenderti in giro, ma sai che in quel momento indossi una maschera e fai la parte della “spalla”.

Ovviamente non mi sono limitato a leggere il copione che mi ha dato, ma oltre ad interpretarlo (ho recitato da giovane) ho pure scherzato, tanto che si è difeso dicendo che “scrivo le battute per il Cucciolone”.

Ringrazio comunque per avermi potuto affiancare ad un tale personaggio e per aver potuto contribuire nel mio piccolo alla riuscita del suo spettacolo.

La foto è di Denis Molinari (Casarsa)

1,099 Visite totali, 1 visite odierne

Ti sono stato utile? Ringrazia cliccando lo sponsor qui sotto.
Do you liked my post? Please say "thank you" by clicking this ad.