T3 (s)

zarli_T3S_schermo

Ho approfittato delle brevi vacanze natalizie per completare un progetto ambizioso: un robot intelligente. Ovviamente in LEGO.

Mi hanno chiesto per la mostra “Imparare sperimentando” di Pordenone un robot interattivo.
Il tema dell’evento è l’intelligenza artificiale.
Siccome il Rubik Solver che ho portato agli eventi per un paio d’anni fa ormai parte delle istruzioni comprese nel nuovo set EV3, ho deciso di scegliere qualcos’altro.

Prima di tutto la scelta del gioco da fare con il pubblico, serviva qualcosa di semplice.

i giochi più semplici che ricordo erano quelli sui banchi di scuola: battaglia navale e tria o tris che dir si voglia.
Cerco in rete e quel geniaccio di Daniele Benedettelli ci si è già cimentato.
Per guardare più lontano si sale sulle spalle dei giganti: ho preso la miniera d’oro che è il suo libro Thinking Robots: acquistatelo come me! Il suo TTT Tickler funziona ma… è brutto. Punto.

Ho pensato a che forma dargli, e soprattutto come chiamarlo.
Il tris in inglese si chiama Tic Tac Toe, come sigla diventa TTT. TTT, 3T… Idea! T3, come Terminator 3!! Ci aggiungo la S che sta per Solver e siamo a posto. Battezzato. ;D

zarli_t3s_schizzo (2)

Butto giù uno schizzo e parto pescando a piene mani dalla meccanica di quel genio di Daniele.
La testa è nata grazie alla valida collaborazione di mio figlio Sabran. I denti inizialmente erano neri e Sabran giustamente ha chiesto che gli facessi lo sbiancamento…

zarli_T3S_schizzo

Per quanto riguarda il software, invece di usare quello complicato di Daniele pensato per una macchina diversa, ho avuto la bella idea di riscrivere tutto da capo.
Alla fine invece di semplificarlo l’ho complicato ma tutto fa brodo…

Ho aggiunto suoni dal film scaricandoli da www.terminatorfiles.com : inizia la partita con “It’s your destiny”. A fine partita se vince lui “Hasta la vista, baby”, pareggio “No problemo” e se perde “I’ll be back”. L’arma che posiziona la pallina si ricarica come un fucile a pompa e fa il rumore del fucile doppio di Doom.

Sul display appaiono a sinistra le mosse eseguite ed a destra quello che “pensa”, dando un valore (0-9) alla casella in cui posizionare la sua prossima mossa.

PS: il software è ancora lontano da essere completato… Sconfiggetelo adesso finché sta ancora imparando !! 😉

pubblico_t3s_zarli

Aggiornamento: Durante l’esposizione a Treviso sono venuti fuori un sacco di errori, prontamente corretti “al volo”.. Dopo aver scritto un software imbattibile, ho dovuto lasciare aperte tre combinazioni per permettere a qualcuno del pubblico di avere la soddisfazione di vincere.

Nota tecnica: ho raggiunto il limite di 1024 righe di programma permesse da BrickxCC. Questo limite non è documentato ma il sintomo è un errore di upload dopo una compilazione corretta: il programma non viene caricato nè eseguito sull’NXT.

FAQ del pubblico:

D: Da dove ha scaricato le istruzioni?
R: Da quella cosa che sta in mezzo alle mie orecchie

D: Ma quello è un robot?
R: No, è un mucchio di pezzi LEGO

D: Ah, ho capito, quello gioca a Tetris!
R: Magari uno dei prossimi che costruirò…

D: Se vinco la partita mi regala il robot?
R: Solo se quando perde la partita mi dà 1000 Euro..

D: Quanto costa il robot?
R: Si tratta di un opera unica, come un mosaico, e non è in vendita. Ma posso farci un pensierino sopra i 1000 Euro…

D: Ma non ci posso credere, l’ha fatto tutto lei?
R: No, la testa l’ha costruita mio figlio Sabran.

D: Ma lei vive di questo?
R: Se mi paga per giocare col mio robot possiamo anche pensarci…

D: Dove trovo la scatola per costruirlo?
R: Il set NXT 31313 è uscito di produzione nel 2013. Si trova ancora in rete su Ebay o su Bricklink. Il nuovo set EV3 si trova nei negozi di giocattoli.

D: Ma lei ha modificato il robottino della scatola?
R: Si, solo un pochino…

D: Ma che linguaggio usa per programmarlo?
R: Uso BricxCC, un linguaggio tipo C

D: E’ difficile programmare un robot?
R: Il programma è molto semplice: deve solo leggere i sensori ed accendere o spegnere i motori.

D: Ma ha usato Arduino per farlo muovere?
R: Un Arduino costa X euro, un NXT costa il doppio. Quando il robot costruito con Arduino  non funziona butto via tutto e spendo di nuovo la stessa cifra per ricostruirlo. Quando un robot NXT non funziona o voglio cambiarlo, non spendo un centesimo per rifarlo daccapo.

 

Video T3s su YouTube

 

 

 

 

 

1,779 Visite totali, 1 visite odierne

Ti sono stato utile? Ringrazia cliccando lo sponsor qui sotto.
Do you liked my post? Please say "thank you" by clicking this ad.